Benvenuti in villagiovannahospital.it:
(+39) 0823.924.558
“CASA ALLOGGIO” RESIDENZA VILLA GIOVANNA
Sede operativa: Via Avisi snc – 81050 Presenzano (CE)
CASA ALLOGGIO PER PERSONE ADULTE CON DISAGIO PSICHICO

La “Casa Alloggio Residenza Villa Giovanna” è ubicata nel comune di Presenzano.

È una struttura residenziale per 10 utenti con livello medio di protezione ed ospita persone adulte che vivono situazioni di disagio psichico e che non necessitano di assistenza sanitaria continuativa. L’edificio è conforme alle leggi vigenti, adeguato al numero di dieci ospiti ed è inserito nel contesto come civile abitazione. La struttura è dotata di n. 5 camere da letto doppie. Ogni camera da letto è dotata di letti, mobili armadi personali, comodino da notte, tavoli scrittoi con sedie, poltroncine, tv. Gli alloggi sono sufficientemente spaziosi, tali da permettere all’Ospite di scegliere di consumarvi i pasti, accudire le proprie faccende domestiche e trascorrere il proprio tempo libero al suo interno. È dotata inoltre, di n. 4 servizi igienici di cui uno ad uso esclusivo degli operatori, n. 1 locale per gli operatori, n. 1 locale per le attività psico-riabilitative, n. 1 cucina per lo sporzionamento e riscaldamento dei pasti. Il servizio lavanderia è affidato all’esterno.

MODALITA’ DI ACCESSO

Richiesta d’inserimento

La richiesta di inserimento può pervenire alla nostra sede da parte dei servizi sociali territoriali di competenza.

I soggetti interessati presentano domanda di accesso al servizio, personalmente o attraverso la famiglia o rete di aiuto formale o informale. L’ ammissione di ogni ospite avviene in seguito ad UVI (unità di valutazione integrata) attivata dal medico del DSM e dall’Assistente sociale del servizio dell’ambito territoriale. In UVI si valuterà il soggetto richiedente, predisponendo un progetto personalizzato.

I soggetti interessati presentano domanda di accesso al servizio, personalmente o attraverso la famiglia o rete di aiuto formale o informale. L’Ammissione di ogni ospite avviene in seguito ad UVI      (Unità di Valutazione integrata ) attivata dal medico del DSM e dall’Assistente Sociale del servizio dell’Ambito territoriale. L’UVI valuterà il soggetto richiedente, predisponendo un progetto personalizzato, l’atto di impegno di spesa, la durata, le modalità e condizioni di rinnovo. Per ogni Ospite viene tenuto il registro delle presenze ed il fascicolo personale. La Missione del centro è quella di offrire un clima caldo di accoglienza, accettazione e valorizzazione. In questo contesto si sviluppano le abilità sociali attraverso attività socializzanti ed educative finalizzate al mantenimento dell’autonomia personale e maggiori competenze relazionali ed emotive. Strumenti principali sono la professionalità e la progettualità di un’equipe educativa stabile, supervisionata e coordinata nel suo operato. Nella fase iniziali per l’équipe educativa risulta fondamentale poter disporre di una conoscenza dell’Utente. Ogni aspetto dello spazio fisico ed ogni sua modalità di funzionamento, è finalizzata a far sentire l’ospite in un ambiente familiare, in un ambiente in cui egli conta per il riconoscimento di una propria dignità personale. Inoltre la vita di gruppo è utile all’acquisizione di buone abitudini e regole di buona convivenza. L’équipe educativa si pone in questo ambito con l’obiettivo di fornire un contenimento emotivo ed un supporto sociale. Al momento dell’accesso al servizio l’Utente e/o un suo familiare, dovranno recarsi presso l’Ufficio Amministrativo aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 16,00.

http://villagiovannahospital.it/wp-content/uploads/2020/06/foto-2-struttura-casa-alloggio-villa-giovanna-1600x1200.jpg
MODALITA’ DI INSERIMENTO

Nella settimana precedente l’inserimento, in accordo con il Coordinatore della struttura, l’assistente sociale e l’ufficio amministrativo i familiari vengono invitati a visitare la comunità e informati sulle principali caratteristiche del servizio offerto. Nel giorno fissato per l’ingresso, il nuovo ospite (accompagnato dai familiari e/o dalle sue figure di riferimento) viene accolto dal Coordinatore che lo presenta agli altri ospiti e al personale presente. Il Coordinatore prende in consegna documenti, indumenti, farmaci, denaro e altri oggetti personali portati dall’ospite e la documentazione informativa consegnata precedentemente e compilata dai familiari. Mediante apposita modulistica adottata in comunità, verranno rendicontate mensilmente ai familiari o a chi di competenza (amministratori di sostegno, tutori) le spese personali dell’ospite.

Protocollo d’ingresso

  • Esami ematochimici di routine
  • ECG

Consentono di accertare l’idoneità alla vita comunitaria e ad evidenziare eventuali patologie da tenere sotto controllo

Documenti da produrre per l’inserimento

  • Tessera Sanitaria S.S.N. (in originale)
  • Tessera esenzione ticket (in originale)
  • Codice Fiscale (in originale) Carta d’identità (in originale)
  • Fotocopia del verbale di invalidità
  • Fotocopia del certificato di gravità ai sensi della L.104/92
  • Fotocopia del decreto di interdizione e/o inabilitazione (se in possesso)
  • Dati anagrafici e recapiti del tutore/curatore/amministratore di sostegno
  • Elenco dei recapiti telefonici dei familiari reperibili
  • Dichiarazione di consenso e schede informative fornite dal Coordinatore

Documentazione socio-sanitaria:

  • Scheda informativa sanitaria compilata e firmata dal medico
  • Scheda terapia farmacologica in corso compilata e firmata dal medico Terapia farmacologica per i primi otto giorni

Al momento dell’inserimento l’Utente riceverà la presente “Carta dei Servizi”.

 

http://villagiovannahospital.it/wp-content/uploads/2020/06/foto-3-struttura-casa-alloggio-villa-giovanna-1600x1200.jpg
IL PERSONALE

La Casa Alloggio Residenza Villa Giovanna è dotata di una pianta organica del personale conforme agli standard previsti dalla legge e dalle Direttive Regionali e dalla documentazione concernente i titoli di studio e professionali degli operatori.

Coordinatore Clinico:

verifica la validità dei programmi educativi e riabilitativi, valuta quindi se sono adeguati e coerenti con i bisogni e le capacità degli ospiti presenti in struttura;

definisce la metodologia di lavoro, organizza le attività, valuta le competenze e i diversi compiti richiesti agli educatori e o animatori, programma riunioni di equipe, si occupa della formazione del team, crea momenti di osservazione specifica;

cura le modalità di inserimento dei nuovi ospiti e tutto ciò che riguarda la relazione con la famiglia come ad esempio colloqui individuali;

contatti e scambi di continuità con gli altri servizi del territorio al fine di programmare attività educative e ludiche

Assistente Sociale

cura i rapporti con gli ospiti, le famiglie e gli enti locali;

coadiuva il Coordinatore Clinico e con l’ufficio amministrativo;

partecipa alle riunioni di equipe

Psicologo:

coinvolge e stimola gli ospiti a un livello sia emotivo che cognitivo;

supporta i pazienti con colloqui diretti o attività in gruppo;

fornisce aiuto psicologico con colloqui ai familiari;

partecipa alle riunioni di equipe

Infermiere:

applica tecniche di somministrazione dei farmaci, procedure per effettuare medicazioni e procedure per eseguire esami strumentali;

applica procedure d’intervento di rianimazione d’urgenza e criteri interpretativi per identificare processi morbosi e manifestazioni cliniche;

applica tecniche di rilevazione e di monitoraggio dei bisogni e dello stato di salute psico-fisica del paziente;

applica metodi di preparazione ed assistenza per esami diagnostici e interventi chirurgici;

applica modalità di verifica degli interventi sanitari, tecniche di raccolta dati epidemiologici e utilizzare strumenti informatici per la registrazione dei dati relativi agli interventi sanitari;

partecipa alle riunioni di equipe

  • educatore:

opera per la prevenzione ed il mantenimento delle capacità manuali e cognitive dell’ospite;

creare occasioni di intrattenimento e socializzazione;

sollecita negli ospiti l’espressione delle loro capacità creative attraverso opportune e specifiche attività;

migliorare l’autostima e il senso di autoefficacia dell’ospite;

aiuta a sviluppare, mantenere o riallacciare contatti con il territorio;

suscita interesse e stimola la memoria a breve e lungo termine;

accresce la comunicazione verbale e non verbale;

partecipa alle riunioni di equipe

  • Operatori oss

aiuto ai pazienti totalmente o parzialmente dipendenti nelle attività di vita quotidiane;

rilevazione dei parametri vitali;

realizzazione di attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico;

osservazione e collaborazione alla rilevazione dei bisogni;

attuazione interventi di primo soccorso;

lavora affinché si instauri un rapporto di empatia con l’ospite, ne capisce il disagio, cerca di immedesimarsi nel paziente rendendo meno difficile l’approccio. Rappresentano i pilastri portanti della comunità alloggio

  • Impiegata amministrativa

Cura e svolge tutta l’attività burocratica inerente a ingressi, permanenza e dimissioni dell’ospite;

raccoglie e gestisce eventuali segnalazioni e o osservazioni da parte della famiglia;

gestisce il personale dipendete.

 

http://villagiovannahospital.it/wp-content/uploads/2020/06/foto-del-team-di-casa-alloggio-villa-giovanna-1600x1200.jpg
GIORNATA TIPO COMUNITÀ ALLOGGIO

Le attività di organizzazione e di gestione strutturate all’interno ed all’esterno della Casa Alloggio, rispondono ad obiettivi specifici ai bisogni ed agli interessi degli ospiti, e sono condotte in relazione esterna con il territorio. Sono inoltre differenziate a seconda della tipologia degli ospiti e delle loro esigenze. La giornata della Casa Alloggio è organizzata il più possibile in modo individualizzato sulla base delle esigenze dei singoli ospiti avendo, inoltre, come punto di riferimento gli elementi progettuali della Casa Alloggio. Durante la giornata sono articolati i vari momenti a carattere educativo, assistenziale e ricreativo. Data la tipologia degli ospiti, centrale è nel progetto il coinvolgimento nelle attività di gestione della Casa Alloggio: riordino e pulizie degli ambienti, lavanderia, preparazione dei pasti, spesa. Tutto avviene in collaborazione con gli operatori ed in base alle capacità di ogni singola persona.

MATTINO Ore 7,00 sveglia – igiene personale Ore 7,30 colazione ospiti – aiuto assunzione terapia farmacologica del mattino, riordino camera e bagni (a tal fine è predisposto un piano lavori dov’è previsto l’impegno attivo di tutti gli ospiti secondo un programma con essi concordato) Ore 9,00 Attività con Educatori e, o Psicologi

POMERIGGIO Ore 12,30/13.00 pranzo -  Ore 14.00 uscite fuori porta con psicologo e, o educatore – Ore 16.00 merenda Ore 17,00 igiene personale degli ospiti Ore 17,30 relax - attività di svago - palestra - TV

SERA Ore 18,30/19.00 cena -  Ore 20,00 attività serali – TV Ore 21,30 somministrazione terapia serale – preparazione al riposo Ore 22,00 riposo

ORARI DI VISITA

I familiari possono accedere alla Casa nella fascia oraria compresa dalle 9,00 alle 21,00, dopo preavviso telefonico e accordi con gli operatori. I rientri in famiglia, in occasione di festività o in altre occasioni, vanno concordati precedentemente (almeno una settimana prima) con il Coordinatore della struttura. Ogni altra persona voglia accedere alla Casa per mantenere i contatti con gli ospiti, si dovrà accordare con il Coordinatore per definire modi e tempi della visita, al fine di garantire la continuità della programmazione settimanale prevista per ogni ospite.

 

http://villagiovannahospital.it/wp-content/uploads/2020/03/callcenter-200x300.png

 (+39) 0823.924.558

info@villagiovannahospital.it

Contatti

Newsletter

Subscribe to our Newsletter right now to be updated. We promice not to spam!

strutture